Calendario Eventi
11/1212/1213/1214/1215/1216/1217/12
18/1219/1220/1221/1222/1223/1224/12
25/1226/1227/1228/1229/1230/1231/12
1/12/13/14/15/16/17/1
Muovi il mouse sulle date evidenziate e visualizza i link!
Milanofotografo.it
Sezione Svago e Cultura
HomeSezione FotografiaSezione servizi

Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore

Foto Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore -  Chiese / Edifici religiosi
Visualizza un altro tesoro di arte e storia di Milano:
Milano - Chiese / Edifici religiosi: Chiesa di San Maurizio al Monastero MaggiorePrincipali stili rappresentati: Rinascimentale

Dall'esterno la Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore è piuttosto poco vistosa, all'interno invece essa è completamente coperta di stupendi affreschi del sedicesimo secolo.
Viene per questo detta la "Cappella Sistina di Milano".
Faceva una volta parte di un monastero di origini antichissime, già documentato in epoca carolingia, soppresso a fine '700.

La costruzione della chiesa attualmente esistente ebbe inizio nel 1503. La sua progettazione è attibuita all'architetto e scultore Gian Giacomo Dolcebuono, coadiuvato dall'architetto Giovanni Antonio Amadeo, al tempo responsabili della costruzione del tiburio del duomo di Milano, e attivi anche alla certosa di Pavia e alla chiesa di Santa Maria presso San Celso. L'edificio fu completato in pochissimi anni.

La Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore è divisa in due sale, con la maggiore (la "Sala delle Monache") posta dietro la prima e raggiungibile attraverso un piccolo passaggio laterale quasi non visibile. Le monache non potevano in alcun modo oltrepassare la parete divisoria (le porte di comunicazione fra le due aule furono aperte solo successivamente alla soppressione del convento, nell'Ottocento). Esse potevano assistere allo svolgersi della funzione, che veniva officiata nell'aula dei fedeli, attraverso una grande grata posta nell'arcone sopra l'altare.

L'imponente decorazione ad affresco della Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore fu iniziata nel secondo decennio del cinquecento. Gli affreschi delle cappelle laterali furono realizzati nel corso del Cinquecento. La maggior parte, insieme all'organo, si devono ad un intervento del 1555, probabilmente in adeguamento ai dettati del concilio di Trento. Fra i pittori più coinvolti nell'affrescatura della chiesa vi sono Bernardino Luini e i suoi figli.
Gli ultimi interventi di restauro hanno fornito preziose informazioni, fra cui il fatto che i paesaggi contenuti in alcuni vani laterali dell'aula adibita alle monache sono stati realizzati all'inizio del Novecento.

Degno di nota, infine, il fatto che la torre campanaria apparteneva in origine al circo romano. Essa ha quindi 1700 anni!

Altre foto alla pagina Google+

Fonte: Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore su Wikipedia

Se sei interessato ad una visita guidata di questo monumento invia un'email!

Categorie: Chiese / Edifici religiosi

Cerca Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore nella sezione Fotografia!


Corso Magenta, 15, Milano