Calendario Eventi
11/1212/1213/1214/1215/1216/1217/12
18/1219/1220/1221/1222/1223/1224/12
25/1226/1227/1228/1229/1230/1231/12
1/12/13/14/15/16/17/1
Muovi il mouse sulle date evidenziate e visualizza i link!
Milanofotografo.it
Sezione Svago e Cultura
HomeSezione FotografiaSezione servizi

Biella- Chiesa di San Giuseppe

Foto Chiesa di San Giuseppe  -  di interesse storico  di interesse artistico
Foto Chiesa di San Giuseppe  -  di interesse storico  di interesse artistico
Foto Chiesa di San Giuseppe  -  di interesse storico  di interesse artistico
Foto Chiesa di San Giuseppe  -  di interesse storico  di interesse artistico
Foto Chiesa di San Giuseppe  -  di interesse storico  di interesse artistico
Lista delle cose da visitare nel Biellese:
Luoghi  di interesse storico  di interesse artistico nel Biellese: Chiesa di San Giuseppe La Chiesa di San Giuseppe è una piccola chiesa di Biella situata all'inizio del sentiero del Gorgomoro, che costeggia il torrente Oropa e prosegue verso il famoso Santuario. Il piccolo complesso appartiene alla vicina parrocchia di San Cassiano.

Dall'esterno è a malapena riconoscibile come chiesa, dato che la facciata sembra più quella di una villa, mentre la parte posteriore quella di una vecchio edificio residenziale (benché, guardando meglio, si noti che sul punto più alto della facciata è presente una croce, mentre posteriormente sono presenti due grezze aperture richiamanti una croce nella forma).

La chiesa venne costruita solo in tempi relativamente recenti intorno ad una cappella votiva con una cupola ottagonale realizzata nel 1644 (come inciso in una delle pietre alla sua base), nella quale, allora come oggi, era custodito un apparato scenografico di stile barocco (completamente rinnovato nel diciottesimo secolo), raffigurante l'agonia e la morte di San Giuseppe adagiato su un letto a grandezza naturale contornato da Gesù e Maria e da alcuni angeli a grandezza naturale (Fig. 3).
La scena è sovrastata da nuvole, anche esse in terracotta policroma, popolate da putti e angioletti cantori, singoli o in gruppi.
Al centro della metà superiore della scenografia, si erge dalle nuvole la figura di Dio Padre benedicente, con in una mano un globo dorato (il mondo) e davanti a lui una colomba simbolo dello Spirito Santo.
Queste scene sacre di gusto molto teatrale ("tableaux vivants"), rappresentate attraverso statue a grandezza naturale vivacemente colorate, si inseriscono nella tradizione dei "Sacri Monti" diffusa nell'area del Piemonte e della Lombardia, sulla spinta della Controriforma, a partire dal ‘600, come i celebri vicini Sacri Monti di Oropa e Varallo.

A partire dal 1881, l'antico Sacello (la cappella votiva) è stato via via inglobato all'interno della attuale chiesa, assumendo l’odierna forma: sulla sinistra del Sacello la navata con l'altare maggiore, il tempietto votivo al centro, preceduto da un deambulatorio che si affaccia sulla piazzetta con un portale finestrato, e a destra la navata laterale dedicata alla Madonna d'Oropa in ricordo del 4° centenario dell’incoronazione del 1920. Sono poi presenti la sacrestia, un piccolo campanile, un giardino interno e la ex casa del custode ora sede della Pia Unione. La Chiesetta di San Giuseppe di Biella è collocata sulla collina di Riva, su uno sperone di viva roccia e visibile dalle strade sottostanti, dal ponte sul torrente Cervo, dalle antiche fabbriche della lana e dal rione Chiavazza.

All'interno si riconoscono fra l'altro un quadro dietro all'altare che riprende la scena rappresentata nella cappella votiva e sulla parete sinistra un quadro raffigurante San Rocco.

Per ulteriori dettagli vedere anche la pagina dedicata alla storia della chiesa sul sito web San Giuseppe di Biella/Riva.

Categorie: Luoghi di interesse storico di interesse artistico

Cerca Chiesa di San Giuseppe nella sezione Fotografia!


Via S. Giuseppe, 4, 13900 Biella BI