Calendario Eventi
11/1212/1213/1214/1215/1216/1217/12
18/1219/1220/1221/1222/1223/1224/12
25/1226/1227/1228/1229/1230/1231/12
1/12/13/14/15/16/17/1
Muovi il mouse sulle date evidenziate e visualizza i link!
Milanofotografo.it
Sezione Svago e Cultura
HomeSezione FotografiaSezione servizi

Andorno Micca- Chiesa di San Lorenzo

Foto Chiesa di San Lorenzo -  di interesse storico  di interesse artistico
Foto Chiesa di San Lorenzo -  di interesse storico  di interesse artistico
Foto Chiesa di San Lorenzo -  di interesse storico  di interesse artistico
Foto Chiesa di San Lorenzo -  di interesse storico  di interesse artistico
Foto Chiesa di San Lorenzo -  di interesse storico  di interesse artistico
Lista delle cose da visitare nel Biellese:
Luoghi  di interesse storico  di interesse artistico nel Biellese: Chiesa di San LorenzoLa chiesa di San Lorenzo ad Andorno è una chiesa molto particolare. Essa possiede infatti due facciate. O meglio possiede quel che rimane della facciata originaria e che adesso costituisce il fondo della chiesa, e poi la facciata attuale, dalla parte opposta rispetto alla prima.

L'edificio, nella sua forma originale, venne edificato, da quanto risulta da una data scoperta su uno dei muri della parte più antica della chiesa, nel quindicesimo secolo (peraltro al posto di una chiesa ancora più antica). La Chiesa di San Lorenzo di Andorno risulta quindi essere una delle chiese più antiche del Biellese.

La chiesa attuale ha forma basilicale, con pianta rettangolare costituita da tre navate divise in cinque campate, con quelle laterali più strette e basse.
Gli esterni della chiesa riflettono bene la complessità della sua storia. La facciata originaria tardoquattrocentesca, adesso parete posteriore della chiesa, presenta ancora la tipica divisione in tre parti verticali separate da lesene e corrispondenti alla divisione interna in navate, come pure la decorazione con archetti pensili sotto al tetto. Sono sopravvissute anche le due finestre in stile gotico e l'oculo centrale, tutti e tre circondati da decorazioni in cotto smaltato raffiguranti volti di putti inframmezzati da elementi vegetali. E' invece stata murata la porta, che era presente ancora qualche decennio fa.
La facciata attuale, settecentesca, è una tipica facciata barocca. Essa è piatta nella metà superiore, mentre in quella inferiore presenta una curvatura concava che dà luogo ad un breve atrio, sulla quale si aprono tre porte delle quali soltanto la centrale introduce nel tempio, le altre immettono l’una nel Battistero, l’altra nella cantoria.
Entrambi i lati della chiesa sono tutt'altro che piani e si evidenzia chiaramente come varie parti siano state man mano aggiunte in epoche diverse, anche una sull'altra. Sono inoltre ancora visibili alcune finestre dell'originale chiesa gotica (quella corrispondente alla facciata vecchia).
Il campanile in color grigio brillante tutto in sienite ha forma quadrata ed a facce lisce; mancando di cuspide appare un po’ tozzo. La tradizione vuole che ciò sia dovuto ad una sciagura avvenuta durante i lavori di adattamento e sopraelevazione della vecchia torre. Un operaio (o forse il direttore dei lavori) sarebbe cadute dall’altissima parete sfracellandosi e gli ambiziosi andornesi abbandonarono il progetto. Il campanile è il più alto del Biellese, esso ha un altezza di mt. 60.

Gli interni sono decorati in stile tipicamente barocchi, con quasi tutte le superfici coperte da affreschi. All'interno della chiesa sono conservate le spoglie del pittore e scenografo Bernardino Galliari. Tra i dipinti presenti una tela raffigurante il Martirio di San Lorenzo (la pala dell’altare maggiore), opera dello stesso Bernardino Galliari. Da segnalare anche il pulpito scolpito durante la seconda metà del XVII secolo, l'organo sulla controfacciata e la cappella di San Giulio (foto grande), edificata verso il 1680 in occasione della donazione del corpo del santo e contenente fra l'altro affreschi di Pietro Lace di Andorno, lo stesso cui si devono gli affreschi sulle volte della Chiesa di San Giovanni a Veglio e della chiesa grande del Santuario della Brughiera.
Gli affreschi sul soffitto della navata principale e sulla cupola del presbiterio appaiono invece verosimilmente essere stati dipinti nel diciannovesimo secolo.

Altre foto della Chiesa di San Lorenzo di Andorno nella sezione Fotografia di questo sito

Per approfondire:
La Chiesa di San Lorenzo su Biellaclub
Andorno su Viaggiaescopri
Andorno Micca su Wikipedia


Categorie: Luoghi di interesse storico di interesse artistico

Cerca Chiesa di San Lorenzo nella sezione Fotografia!


45.61216, 8.05339