Calendario Eventi
25/426/427/428/429/430/41/5
2/53/54/55/56/57/58/5
9/510/511/512/513/514/515/5
16/517/518/519/520/521/522/5
Muovi il mouse sulle date evidenziate e visualizza i link!
Milanofotografo.it
Sezione Svago e Cultura
HomeSezione FotografiaSezione servizi

Chiesa di San Sepolcro

Foto Chiesa di San Sepolcro -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Sepolcro -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Sepolcro -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Sepolcro -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Sepolcro -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Sepolcro -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Sepolcro -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Sepolcro -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Sepolcro -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Chiesa di San Sepolcro -  Chiese / Edifici religiosi
Visualizza un altro tesoro di arte e storia di Milano:
Milano - Chiese / Edifici religiosi: Chiesa di San SepolcroPrincipali stili rappresentati: Romanico - Barocco - Neoromanico

La Chiesa di San Sepolcro è un altro edificio sacro di Milano molto ricco di storia.
La prima versione della chiesa venne fatta costruire da Benedetto Rozone (o Ronzone) nel lontano 1030.
Già nel 1100 venne però consacrato un nuovo edifico, fatto edificare al posto di quello precedente dal pronipote del Ronzone, Benedetto Ronzone di Corticella, al ritorno della prima crociata. Egli volle che essa fosse progettata a imitazione del Sepolcro di Gerusalemme.
La chiesa è dotata di una parte superiore e di una inferiore (cripta, di cui non abbiamo ancora fatto le foto). Mentre la seconda è rimasta abbastanza invariata nel corso dei secoli, la parte superiore ha subito innumerevoli modifiche e aggiornamenti, a partire dall'aggiunta dei due campanili nel corso del XII secolo.

A partire dal 1577 l'arcivescovo Carlo Borromeo fece allestire le due scene sacre visibili sotto forma di statue in terracotta policroma a grandezza naturale su i due lati opposti del transetto. Una raffigura il Cristo incoronato di spine e l'altra la lavanda dei piedi.

Nel 1605 Federico Borromeo incaricò l'architetto Aurelio Trezzi di restaurare e rinnovare la Chiesa di San Sepolcro, ai tempi ormai in cattivo stato. Il Trezzi la trasformò quindi in una chiesa barocca e fece erigere al fianco e nel retro della chiesa la Biblioteca Ambrosiana.
Vennero inoltre aggiunte le due cappelle ai lati dell'ingresso.

Fra il 1896 e il 1897 venne demolita la facciata barocca e rifatta in forme imitanti il romanico lombardo dagli architetti Gaetano Moretti e Cesare Nava.

Nel 1929, infine, la parrocchia corrispondente alla Chiesa di San Sepolco venne soppressa e la chiesa divenne proprietà della Biblioteca Ambrosiana.

Altre foto della Chiesa di San Sepolcro alla pagina Google+!

Se sei interessato ad una visita guidata di questo monumento invia un'email!

Categorie: Chiese / Edifici religiosi

Cerca Chiesa di San Sepolcro nella sezione Fotografia!


piazza San Sepolcro 20123 Milano