Calendario Eventi
18/219/220/221/222/223/224/2
25/226/227/228/21/32/33/3
4/35/36/37/38/39/310/3
11/312/313/314/315/316/317/3
Muovi il mouse sulle date evidenziate e visualizza i link!
Milanofotografo.it
Sezione Svago e Cultura
HomeSezione FotografiaSezione servizi

Basilica di San Babila

Foto Basilica di San Babila -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Basilica di San Babila -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Basilica di San Babila -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Basilica di San Babila -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Basilica di San Babila -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Basilica di San Babila -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Basilica di San Babila -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Basilica di San Babila -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Basilica di San Babila -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Basilica di San Babila -  Chiese / Edifici religiosi
Visualizza un altro tesoro di arte e storia di Milano:
Milano - Chiese / Edifici religiosi: Basilica di San BabilaPrincipali stili rappresentati: Romanico - Neoromanico

Insieme alla Basilica di San Calimero e alla Basilica di Sant Eufemia, la Basilica di San Babila è una delle chiese di Milano di antica origine purtroppo stravolte in maniera radicale da interventi recenti finalizzati a ripristinare una pretesa originaria purezza stilistica.

Edificata nel dodicesimo secolo, a fianco della più antica e più piccola chiesa di San Romano (non più esistente), essa era inizialmente dotata di tre absidi, di cui quello centrale più grande, tre navate divise in tre campate ed era priva di cappelle laterali.

I primi rimaneggiamenti avvennero ai tempi di Gian Galeazzo Visconti, con in particolare l'aggiunta della sagrestia.
Ben più radicali furono gli interventi barocchi eseguiti dall'architetto Aurelio Trezzi a cavallo fra 1500 e 1600, ai tempi di Gaspare Visconti. Essi portarono alla demolizione della facciata romanica, per poter aggiungere una campata, e anche degli absidi.
La facciata romanica venne sostituita con una facciata barocca, ben visibile in varie stampe d'epoca.

Col passaggio al diciannovesimo secolo la chiesa cominciò a decadere, tanto che si arrivò ad affermare, da parte dell'architetto Cesa Bianchi, che era urgentemente necessario un restauro radicale.

Successivamente ad uno studio fatto per individuare le parti ancora originali, partirono perciò nuovi radicali lavori di modifica, questa volta in linea con l'allora imperante ideologia del "purismo architettonico". In accordo con tale impostazione, venne demolita la facciata barocca e al suo posto venne eretta una facciata in stile neoromanico (1905), venne aggiunto l'altare maggiore e le decorazioni pittoriche. Nel 1926 venne allungato e modificato in stile neoromanico, su progetto di Franco Bruni, il campanile che era stato eretto nel 1820 a sostituzione di quello del 1575. Ancora più tardi venne realizzato il battistero (1937) e la cappella dell'Addolorata sulla navata sinistra.

In pratica, all'interno, le uniche parti originali romaniche sono i capitelli dei pilastri della navata.

Altre foto della Basilica di San Babila alla pagina Google+

Se sei interessato ad una visita guidata di questo monumento invia un'email!

Categorie: Chiese / Edifici religiosi

Cerca Basilica di San Babila nella sezione Fotografia!


Corso Monforte, 1, 20122 Milano