Calendario Eventi
21/722/723/724/725/726/727/7
28/729/730/731/71/82/83/8
4/85/86/87/88/89/810/8
11/812/813/814/815/816/817/8
Muovi il mouse sulle date evidenziate e visualizza i link!
Milanofotografo.it
Sezione Svago e Cultura
HomeSezione FotografiaSezione servizi

Oratorio di Santa Maria Maddalena

Foto Oratorio di Santa Maria Maddalena -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Oratorio di Santa Maria Maddalena -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Oratorio di Santa Maria Maddalena -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Oratorio di Santa Maria Maddalena -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Oratorio di Santa Maria Maddalena -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Oratorio di Santa Maria Maddalena -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Oratorio di Santa Maria Maddalena -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Oratorio di Santa Maria Maddalena -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Oratorio di Santa Maria Maddalena -  Chiese / Edifici religiosi
Foto Oratorio di Santa Maria Maddalena -  Chiese / Edifici religiosi
Visualizza un altro tesoro di arte e storia di Milano:
Milano - Chiese / Edifici religiosi: Oratorio di Santa Maria MaddalenaPrincipali stili rappresentati: Barocco

L'Oratorio di Santa Maria Maddalena è un piccolo oratorio nella periferia nordest di Milano, nel quartiere di Precotto (quartiere che fino agli anni '20 del ventesimo secolo era un comune a se).
Si trova all'interno di un piccolo parco e di recente è stato ridipinto all'esterno quasi completamente di bianco.
Purtroppo non ci sono in giro molte informazioni riguardo alla sua storia. Riporto pertanto qui quanto presente alla pagina S.Maria Maddalena sul sito della Diocesi di Milano.

Risalente nella struttura al 1500, l’oratorio di Santa Maria Maddalena fu certamente ristrutturato nel 1620; un’antica lapide rinvenuta a Precotto ne fa esplicito cenno: Anno mdcxx S. Maria Magdalena instaurata fuit. La facciata invece è stata risistemata all’inizio del ’900.
La presenza di questo oratorio campestre nell’antico Cimitero ci rimanda alla sua possibile primitiva funzione: di ospizio fuori città per gli appestati e gli incurabili durante la tragica peste di Milano (1576-77).

Luogo quindi di dolore e sofferenza. Forse è per tale motivo che vi troviamo pregevoli affreschi attribuiti alla scuola del Luini riproducenti Santa Maria Maddalena in atteggiamenti di penitenza. Il ritrovamento di quella che oggi viene chiamata la Gloria di Santa Maria Maddalena, si deve alle ricerche condotte nel 1982.
Sia la Gloria sia la Maddalena penitente ci rinviano ad analoghe versioni luinesche esistenti nella Certosa di Pavia e in San Lorenzo in Milano. Un medaglione con Dio Padre attribuito alla scuola bramantesca occupa il soffitto.


Si può aggiungere che per quanto riguarda gli interni c'è molto contrasto fra l'abside, che ospita gli affreschi sopra descritti, e la navata, che è totalmente spoglia, se non per due nicchie occupate da statue.
Per quanto riguarda l'esterno, non è presente un campanile separato, ma solo un piccolo campanile a vela, al momento però sprovvisto di campana.
Curiosa presenza di due enormi contrafforti, verrebbe da dire assolutamente surdimensionati, sul lato sinistro (quello destro è invece occupato da una piccola sacrestia).

Altre foto dell'Oratorio di Santa Maria Maddalena al Camposanto nella sezione Fotografia di questo sito

Se sei interessato ad una visita guidata di questo monumento invia un'email!

Categorie: Chiese / Edifici religiosi


Via Cislaghi 23, milano
Foto aggiuntive della Oratorio di Santa Maria Maddalena nella sezione Fotografia
Milano: Soffitto dell'abside dell'Oratorio di Santa Maria Maddalena al Camposanto