Calendario Eventi
15/1216/1217/1218/1219/1220/1221/12
22/1223/1224/1225/1226/1227/1228/12
29/1230/1231/121/12/13/14/1
5/16/17/18/19/110/111/1
Muovi il mouse sulle date evidenziate e visualizza i link!
Milanofotografo.it
Sezione Svago e Cultura
HomeSezione FotografiaSezione servizi

Vimercate (Monza e Brianza): Oratorio di Sant'Antonio

Foto Oratorio di Sant'Antonio
Foto Oratorio di Sant'Antonio
Foto Oratorio di Sant'Antonio
Foto Oratorio di Sant'Antonio
Foto Oratorio di Sant'Antonio
Visualizza da visitare intorno a Milano:
Luoghi  di interesse storico  di interesse artistico intorno a Milano: Oratorio di Sant'AntonioL'Oratorio di Sant'Antonio si trova nella via che nel suo primo tratto ricalca il primo tratto della strada romana verso est. Si tratta di una piccola chiesa molto semplice costruita in epoca viscontea, con facciata a capanna caratterizzata da un rosone oggi chiuso. Il lato nord della chiesa presenta un tessuto murario che alterna ciottoli di fiume a mattoni, struttura tipica del tredicesimo secolo.
E' presente anche un piccolo campanile aggiunto all'inizio del diciassettesimo secolo. Le due campanelle sono originali e portano la data del 1673 insieme con scritte sacre con le parole Panem angelorum- e – et Deus homo factus est.
In origine l'oratorio comprendeva, oltre all'aula, un abside sul fondo. Alla seconda metà del Quattrocento si deve la sistemazione interna consistente in arcate trasversali a sesto acuto che partono da semipilastri a muro. Nella prima metà del diciassettesimo secolo l'abside originario venne sostituito con l'attuale profondo abside rettangolare dotato di coro. Al centro di tale nuovo abside venne inserito il grande altare barocco.
La chiesina non fu mai parte di un monastero, bensì fu Oratorio di una delle tante Schole. Le Scuole erano confraternite, ovvero pie associazioni di laici, aventi scopi religiosi e caritativi.

Sulla parete settentrionale dell'oratorio vi sono numerosi frammenti di un ciclo di affreschi con Storie della passione di Cristo (Fig. 2, 3), che datano al 1460-1480 e che furono probabilmente realizzati da una bottega tardogotica fortemente influenzata dallo stile degli Zavattari che avevano operato presso la cappella di Teodolinda nel Duomo di Monza. In origine doveva trattarsi di un ciclo di affreschi organizzato a riquadri, una tipologia tipica per l'epoca e che funzionalmente ricorda i moderni fumetti. In particolare si riconoscono un'Adorazione di Magi, una Flagellazione e una Crocifissione. Da notare che le finestre sulla parete sono state realizzate successivamente agli affreschi, che vennero quindi irrimediabilmente mutilati già molto tempo fa.
Sono poi presenti altri affreschi votivi, seppure di minore qualità, tra cui una sinopia con L'adorazione dei Magi dello stesso periodo e, sulla parete sud, una frammentaria Madonna col Bambino degli inizi del sedicesimo secolo.
Sulla controfacciata si trova poi un grande dipinto seicentesco raffigurante La gloria di San Carlo, opera dei fratelli Lampugnani, pittori nativi di Legnano e frequentemente operanti insieme. Il quadro raffigura il santo arcivescovo milanese che ascende al cielo, mentre stende una mano verso il basso, dove, sotto lo strato di nubi, appare una dettagliata veduta del borgo di Vimercate, ripresa a volo d'uccello.

L'altare ligneo è dominato dalla grande pala d'altare su tela, ad olio, raffigurante la Madonna Addolorata circondata da angeli; in primo piano a sinistra è Sant'Antonio Abate che apre le braccia in atto di preghiera ed ha ai suoi piedi un libro aperto ed il bastone; un putto regge un teschio; a destra, nello sfondo di un paesaggio al crepuscolo, è raffigurato San Cristoforo che porta il Bambino. In buono stato di conservazione, questa tela pare opera di un pittore locale eseguita sulla fine del Settecento.

E' presente anche una piccola sagrestia, dalla quale, attraverso una scaletta si può accedere al ballatoio in legno, in fondo a destra nella navata, su cui si trova anche un organo secentesco attualmente non utilizzato.

Vedere anche:
Oratorio di Sant'Antonio sul sito del MUST Museo del Territorio Vimercatese
LA CHIESA DI SANT'ANTONIO: storia ed arte
Il ciclo della Passione nell'oratorio di Sant'Antonio Abate a Vimercate (una dettagliata analisi degli affreschi presenti nell'oratorio)

Categorie: Luoghi di interesse storico di interesse artistico

Cerca Oratorio di Sant'Antonio nella sezione Fotografia!


Via Camillo Benso Cavour 52, 20059 Vimercate MI