Calendario Eventi
30/91/102/103/104/105/106/10
7/108/109/1010/1011/1012/1013/10
14/1015/1016/1017/1018/1019/1020/10
21/1022/1023/1024/1025/1026/1027/10
Muovi il mouse sulle date evidenziate e visualizza i link!
Milanofotografo.it
Sezione Svago e Cultura
HomeSezione FotografiaSezione servizi

Fagnano Olona (Varese): Fagnano Olona

Foto Fagnano Olona
Foto Fagnano Olona
Foto Fagnano Olona
Foto Fagnano Olona
Foto Fagnano Olona
Visualizza da visitare intorno a Milano:
Luoghi  di interesse storico  di interesse artistico intorno a Milano: Fagnano OlonaFagnano Olona si trova sulla riva destra del fiume Olona, 5km a nord di Busto Arsizio, 20km a sud di Varese e ca. 40km a nord ovest di Milano.

L'area di Fagnano Olona godeva di grande importanza già in epoca tardoromana, in virtù della sua posizione che permette di dominare la valle dell'Olona, importante asse di comunicazione nord sud. A conferma di ciò la scoperta, nel 1922, di un'ara votiva dedicata a Giove e, nel 1973, di una necropoli comprendente 20 tombe e relativi corredi (oggi conservate al Museo degli Studi Patri a Gallarate).
Il primo documento in cui viene citato il borgo di Fagnano Olona risale al 1045.
In epoca medioevale Fagnano Olona è strettamente collegata al Comitato del Seprio, spesso in lotta con Milano. Al tempo di Federico Barbarossa fu quindi alleata con questi contro Milano.
Fagnano Olona fu poi, nel tardo medioevo, al centro della lotta fra i Della Torre e Visconti per il predominio su Milano e l'area intorno ad essa. Quando i secondi, dopo la battagli di Desio nel 1277, riuscirono infine a prevalere Fagnano Olona venne divisa fra due rami della famiglia Visconti: al ramo legato a Giovanni Visconti spettò quello che oggi viene definito Castello Visconteo, al ramo dei Visconti di Jerogo spettò invece il Castellazzo (di cui purtroppo oggi rimane assai poco) e la frazione San Martino.
Il feudo di Fagnano Olona venne abolito nel 1798.

Pur essendo Fagnano Olona una cittadina di piccole dimensioni, poco più di un paese, le attrazioni turistiche in essa presenti sono molte.

  • Castello Visconteo (Figura in evidenza): Si tratta sicuramente del più importante monumento della cittadina, anche perché intimamente legato alla sua storia. Esso si trova in posizione strategica sul bordo del paese a dominare la Valle dell'Olona ed è oggi sede del Comune.
    Il castello ha una struttura asimmetrica ed è dotato di due cortili. Il primo a cui si accede è di epoca barocca, quando la funzione difensiva non era più preponderante. Il cortile posteriore è invece di epoca viscontea e in esso sono ancora presenti stemmi e affreschi che rimandano a tali antichi proprietari.
    Castello Visconteo in dettaglio.

  • Chiesa di San Gaudenzio (Fig. 1): La Chiesa di San Gaudenzio costituisce l'edificio religioso di maggiori dimensioni di Fagnano Olona. Essa venne costruita a metà del diciottesimo secolo. Esternamente è caratterizzata dal grande pronao aggiunto nel 1824 davanti alla facciata e che le conferisce una grandiosità perfino esagerata. Gli interni comprendono un'unica grande navata con volta a botte e sono riccamente decorati con stucchi e affreschi per la maggior parte neobarocchi.
    Chiesa di San Gaudenzio in dettaglio.

  • Santuario della Madonna della Selva: Purtroppo, malgrado tutti gli sforzi, non è stato possibile visitarlo. Riporto quindi la descrizione presente su Wikipedia: Il quattrocentesco Santuario della Madonna della Selva è l'edificio religioso più antico di Fagnano Olona. Probabile parte del nucleo originario è la cappella maggiore (XIV - XV secolo), alla quale fu aggiunta la navata nei secoli successivi. All'interno sono conservate numerose opere di pregio, tra cui una Pietà, scultura del XVII secolo, un paliotto d'altare del Settecento e affreschi eseguiti nel 1613 da Domenico Pellegrino. La chiesa deve il nome alla statua lignea raffigurante la Madonna della Pietà, la quale, secondo la tradizione, sarebbe stata rinvenuta in un bosco vicino al paese. L'opera è divisa in due parti: quella inferiore, più antica, risalente al XIV - XV secolo e quella superiore databile intorno alla metà del XVIII secolo.

  • Oratorio di Sant'Anna (Fig. 2): Si tratta di un piccolo oratorio (è grande quanto un'ampia stanza di un normale appartamento) completamente inglobato da un edificio residenziale, tanto da essere pressoché irriconoscibile come tale dall'esterno.
    Esso venne costruito in epoca tardobarocca, nel 1762.
    All'interno sono invece presenti, in miniatura, tutti gli elementi che compongono una chiesa: la navata con le panche dotate di inginocchiatoio, il presbiterio delimintato da una balaustra in marmi policromi e da un cancelletto in ferro battuto, l'altare in posizione leggermente rialzata con un'ancona molto semplice in marmo dotata al centro una pala d'altra raffigurante Sant'Anna con Maria bambina, e tutti gli arredi sacri essenziali.
    Alle pareti sono poi presenti quadri raffiguranti Santa Caterina, Sant'Antonio con Gesù Bambino e La Maddalena penitente.

  • Oratorio dell'Immacolata Concezione: Fa parte del complesso del Castellazzo, l'altro castello di Fagnano Olona, di cui purtroppo è rimasto assai poco. Costruito nel 1752 fu prima l'oratorio privato della famiglia Visconti, poi dei Bossi e infine aperto al pubblico. La parete dietro all'altare è occupata da un affresco raffigurante la Vergine Immacolata. Purtroppo attualmente non è visitabile.

  • Cappella di San Martino: La cappella è quanto rimane del complesso del borgo di San Martino, la cui chiesa viene abbattuta dopo la rivolta provocata dall'annessione della parrocchia di San Martino a quella di San Gaudenzio nel 1798. Con la distruzione della chiesa di San Martino l'adiacente cimitero venne abbandonato. Rimase solo la Cappella di San Martino che stava al suo ingresso. Essa venne costruita nel 1742, in stile prettamente barocco. La struttura esterna è semplice, ma al contempo ricercata. A pianta rettangolare, possiede un tetto che sporge su tutti quattro i lati. La facciata principale è delimitata da due lesene che a tre quarti di altezza sono interrotte da dei capitelli. Al centro è presente una grande finestra mistilinea con cornice in pietra che segue le sue linee sinuose. La finestra, protetta da una grata, serve evidentemente per poter ammirare gli affreschi all'interno senza dover entrare, come testimoniano i gradini che portano ad essa. Sopra alla finestra, è poi presente un grande affresco raffigurante la Madonna nell'atto di portare le anime dal purgatorio al paradiso.
    All'interno, la parete davanti alla quale si trova l'altare è occupata da un affresco raffigurante Cristo in croce. La volta è occupata da una Gloria di San Martino. Sulle pareti laterali, nella parte alta, sono presenti, accompagnate da simboli che richiamano alla vanità della vita, le due iscrizioni, che si completano a vicenda: "Ciò che sarete voi noi siamo adesso" e "Perciò chi scorda noi scorda se stesso".
    La cappella è stata recentemente restaurata dalla Pro Loco.

  • Ex Cotonificio Candiani: Si tratta del complesso di edifici di varia grandezza completamente in mattoni a vista posti proprio a fianco del fiume Olona. Per i primi settanta anni del ventesimo secolo il complesso ospitò gli stabilimenti tessili Candiani, che sfruttavano l'acqua dell'Olona per i loro processi produttivi. L'edificio più grande è quello che ospitava le caldaie, sulla cui facciata è ancora oggi presente il nome Candiani e il simbolo della famiglia, l'aquila sormontata da una stella.
    La zona subito a sud dell'ex cotonificio è stata adibita a parco e comprende prati, aree attrezzate per pic nic e stagni popolati da flora e fauna tipici degli ambienti palustri.
    Per maggiori dettagli: Cotonificio Candiani - Fagnano Olona

  • Da segnalare, infine, la presenza a Fagnano Olona di un interessante quartiere formato da villette e ville di fine diciottesimo inizio diciannovesimo secolo, epoca in cui la cittadina da borgo agricolo si trasformò in piccola città industriale.


Categorie: Luoghi di interesse storico di interesse artistico


Fagnano Olona
Foto aggiuntive della Fagnano Olona nella sezione Fotografia
Fagnano Olona (Varese): Interno della cupola della crociera della Chiesa di San Gaudenzio
Fagnano Olona (Varese): Soffitto della crociera della Chiesa di San Gaudenzio
Fagnano Olona (Varese): Interno della Chiesa di San Gaudenzio