Calendario Eventi
15/1216/1217/1218/1219/1220/1221/12
22/1223/1224/1225/1226/1227/1228/12
29/1230/1231/121/12/13/14/1
5/16/17/18/19/110/111/1
Muovi il mouse sulle date evidenziate e visualizza i link!
Milanofotografo.it
Sezione Svago e Cultura
HomeSezione FotografiaSezione servizi

Lentate sul Seveso (Milano): Oratorio di Santo Stefano

Foto Oratorio di Santo Stefano
Foto Oratorio di Santo Stefano
Foto Oratorio di Santo Stefano
Foto Oratorio di Santo Stefano
Foto Oratorio di Santo Stefano
Visualizza da visitare intorno a Milano:
Luoghi  di interesse storico  di interesse artistico intorno a Milano: Oratorio di Santo StefanoL'Oratorio di Santo Stefano a Lentate sul Seveso rappresenta una vero tesoro di arte e storia di prima grandezza, pur trovandosi in una piccola cittadina, una trentina di km nord di Milano.

L'oratorio venne costruito nel 1369 su commissione del Conte Stefano Porro, personaggio molto potente ed importante, uomo di fiducia dei fratelli Gian Galeazzo e Bernabò Visconti, Signori di Milano, ed ambasciatore di questi presso la corte dell'Imperatore Carlo IV di Boemia.

L'edificio, interamente in mattoni, rispetta la tipica pianta della cappella gentilizia, come la più grande Chiesa di San Gottardo in Corte a Milano o la più famosa cappella degli Scrovegni a Padova del 1300: navata unica con presbiterio. Solitamente queste cappelle gentilizie non sorgevano isolate ma sempre annesse al palazzo del Signore. In effetti alcuni indizi fanno presumere che vicino all'oratorio ci fosse il castello o casa fortificata di Stefano Porro.

L'oratorio è a navata unica con un presbiterio rialzato e un arco trionfale tra le due zone. La copertura della navata è lignea, e si dice essere ancora quella originale.

Gli interni sono completamente affrescati, il presbiterio da artisti di scuola giottesca (fra cui forse Anovelo da Imbonate), le altre pareti della chiesa da un maestro della zona. In effetti, per quanto i colori delle raffigurazioni del presbiterio siano più decisi e le figure più nette, l'impatto emotivo è l'efficacia degli affreschi nella navata non risulta inferiore.

Le vele della volta del presbiterio ospitano in particolare due coppie di Evangelisti, i Santi Ambrogio e Agostino, dottori della Chiesa, e l'Incoronazione della Vergine.
Nella navata, invece, viene narrata, in 43 riquadri separati, la vita di Santo Stefano.

Di pregio anche l'affresco nella lunetta sopra al portone.

L'oratorio è stato solo di recente riportato al suo originale splendore (riaperto al pubblico il 21 ottobre 2007), dopo secoli di incuria. Il Cristo in Croce sul fondo del presbiterio presenta purtroppo una lunga cicatrice verticale, dovuta ad un passato parziale cedimento della parete.

L'oratorio di Santo Stefano, cappella di epoca medioevale, dopo un periodo di restauro è stato .

Per ulteriori informazioni e sugli orari di visita, vedere la pagina Oratori sul sito degli Amici dell'arte Lentate.

Da notare gli elementi in comune fra l'Oratorio di Santo Stefano qui descritto e la (Chiesa di Santo Stefano a Soleto (Lecce), della stessa epoca e di dimensioni confrontabili, in cui lo stesso tema viene trattato secondo canoni stilistici, diversi, ma non privi di collegamento con quelli di Lentate sul Seveso.

Categorie: Luoghi di interesse storico di interesse artistico

Cerca Oratorio di Santo Stefano nella sezione Fotografia!


P. San Vito 1, 20823 Lentate sul Seveso, MB